Non voglio essere molto lunga su queste cose, vorrei solo che chi legga questo post, ci trovi qualcosa di chiaro e costruttivo, potete stamparvi tutto quanto, io ho un raccoglitore intero tutto personalizzato mio, in base alle mie abitudine, e chi mi conosce lo ha visto personalmente…non manca quasi nulla…Ma iniziamo subito dalle regole più semplici che bisogna tener presente quando si ha casa propria:

Prendere l’abitudine, quando si è a casa, di chiudere sempre la porta a chiave, se possibile lasciare inserita la chiave in giri dispari;

[wp_ad_camp_4]

Una volta entrati in casa, togliere le scarpe e indossare pantofole, scarpe da casa oppure semplicemente con le calze (non potete immaginare quanti batteri e altro portiamo con le nostre scarpe, sopratutto in presenza di bambini piccoli), se vi si chiede in casa di altri, fatelo e non sbuffate o fate gli occhi storti, si chiama RISPETTO, ormai dimenticato anche questo, ma piano piano ci arriviamo…un passo per volta…;

Chiudere bene porte e finestre e abbassare le tapparelle o chiudere le persiane-ante prima di andare a dormire; se avete un allarme, ci mettete mezzo secondo…inseritelo sempre!!!

Mai sbattere tappeti, tovaglie ecc…che affacciano sui cortili, o sui balconi sottostanti;

Quando si annaffiano i fiori, fate anche attenzione a chi sta sotto, utilizzate i sottovasi, ed evitate di tenere oggetti sui davanzali e fissare bene eventuali vasi (basta una giornata di vento..eeee taccc…ammazzate a qualcuno!!)

Ricordarsi di arieggiare la casa mattina e sera, e soprattutto prima di andare a dormire (fa bene alla salute, al respiro, e non vi svegliate con il mal di gola e mal di testa!)

Se possibile dormire con il letto orientato verso nord, adesso sicuramente scaricherete l’app della bussola, per controllare la posizione…è un buon passo dai…

Evitare di tenere apparecchiature elettriche sul comodino (cellulari, radiosveglie ecc…), lo so non lo farà nessuno, ma spegnete anche il wi-fi almeno di notte;

Far funzionare gli elettrodomestici di notte (ammesso che non rechino disturbo) vi farà risparmiare!!

In casa c’è l’aria molto secca, ricordate di far funzionare un umidificatore…io per esempio ho acquistato questo:

Che potete trovare in farmacia oppure anche qui:

 

 

  • Tutte le sere buttate la spazzatura!

Ora mettiamo anche mezza parola sull’educazione civica, ormai argomento quotidiano fra condomini…

Mantenere dei buoni rapporti con i vicini di casa è importante!

Perciò prima contiamo fino a 10 ma anche 20:

  1. Siate tolleranti!
  2. Non camminate con i tacchi soprattutto di sera;
  3. Il volume della TV e dello stereo deve essere normale (a nessuno frega se siete innamorati e ascoltate Nino D’angelo o Gigi Finizio, come faceva mio fratello!);
  4. E’ conveniente rinunciare ai bagni di mezzanotte e oltre (a meno che, i buoni vicini sappiano che fate anche i turni serali, e volete tirare via la stanchezza con una buona doccia);
  5. Fate una festa o una grigliata? Se potete invitate i vicini, se no scusatevi almeno per il fumo…
  6. Dopo le 23 di sera è buona educazione limitare i rumori (siate cauti se avete vicini con bambini piccoli, non è facile gestire la loro felicità nel gioco, ma se li avete anche voi, abbiate cura di educarli a fare piano, perchè l’educazione si insegna e quindi si impara fin da piccoli!
  7. Se ristrutturate l’appartamento avvisate i condomini del disagio!

CON QUESTO E’ TUTTO! STAMPATEVI QUESTA PRIMA LEZIONE E INIZIATE ANCHE VOI UN BEL RACCOGLITORE EDUCATIVO!…POTETE ANCHE APPENDERLO ALL’INTERNO DEL VOSTRO CONDOMINIO…COSì QUALCUNO SI SPOLVERA UN PO’ IL CERVELLO!

[wp_ad_camp_3]