INGREDIENTI: 

per 1 stampo da 26 cm di diametro (per 10-12 persone)

[wp_ad_camp_4]

FROLLA:

165 g di zucchero

450 g di farina 00

165 g di burro semifreddo

3 uova

1 stecca di vaniglia

FARCIA:

30 g di burro

500 g di grano cotto

230 g di latte

300 g di zucchero

300 g di ricotta

70 g di canditi misti (facoltativi, io non li metto)

2 uova

3 tuorli

una fialetta di fiori di arancio

DECORAZIONE:

Zucchero a velo

PREPARAZIONE:

FROLLA:

Mettete la farina e lo zucchero con il burro nell’impastatrice e compattate l’impasto con le uova e la raschiatura della vaniglia, Formate un panetto basso, avvolgetelo in pellicola e riponetelo in frigo per 2 ore;

GRANO:

In una casseruola antiaderente cuocete per 15-20 minuti nel latte con il burro il grano, mescolando spesso. Lasciatelo raffreddare completamente;

FARCIA:

Sbattete la ricotta con lo zucchero, inserite le uova e i tuorli, poi il grano cotto, gli aromi e i canditi misti;

ASSEMBLAGGIO:

Stendete 2/3 di frolla allo spessore di 5 mm, coprite il fondo della tortiera con un foglio di carta da forno e imburrate e infarinate il bordo, quindi rivestitela con la pasta lasciandola debordare leggermente. Versate la farcia e livellatela;

Dalla frolla avanzata ricavate delle strisce che incrocerete a griglia sulla superficie della pastiera bagnando poco il bordo con acqua e premendo per fare aderire bene.

COTTURA:

Rifilate l’eccesso di pasta, poi infornate la pastiera a 170° per 60 minuti o comunque finchè non sarà diventata dorata sopra, più 5 minuti con calore solo dal basso. Sfornate e dopo 30 minuti, sformate la torta sulla gratella a raffreddare.

 

L’acqua di fiori d’arancio è un aroma indispensabile per preparare la pastiera classica. Scegliete un aroma naturale di buona qualità.

POTETE SPOLVERARE IL VOSTRO DOLCE!!

VI AVVISO…DURA MOLTO MOLTO POCO!!

[wp_ad_camp_3]